PSA rende più sano l'ambiente in cui trascorri la maggior parte del tuo tempo

Disinfestazione Zecche

disinfestazione zecche

Disinfestazione Zecche

Il problema delle zecche si presenta  a partire dalla stagione primaverile e per tutta la durata della stagione estiva. Possono essere presenti nelle zone rurali, specie dove sono presenti greggi di pecore. La presenza di questo parassita è molto pericolosa, perché, oltre alla puntura in sé, esso può portare  agenti patogeni responsabili di malattie importanti che in casi estremi conducono anche alla morte.

Dove si trovano le zecche

Le zecche si trovano principalmente in zone rurali e campestri, dove la presenza più elevata di animali ne favorisce lo sviluppo. Questo non significa che nelle zone urbane non ve ne siano: un margine di strada abbandonato a se stesso, un parco, un giardino può essere tranquillamente luogo di focolaio per la riproduzione dell’insetto.

Infestazione di zecche: come prevenirlo

 La presenza di zecche, oltre che essere dolorosa per le punture è portatrice di svariate malattie: borreliosi, TBE ed altre che non sono solo dolorose, ma possono essere anche mortali se non prese in tempo, sia per gli animali che per gli esseri umani.

E’ ritenuto più facile trovarsi in presenza di zecche se si hanno degli animali domestici: questo è vero solo in parte; la principale fonte di rischio è e rimane l’ambiente circostante, come in ogni infestazione. Uomini e animali possono contrarre, ambedue allo stesso modo, questo parassita anche solo con una passeggiata in giardino.

E’ bene quindi evitare luoghi dove cespugli e erba incolti possano essere l’habitat naturale delle zecche; è bene evitare luoghi che notoriamente sono frequentati da greggi; è bene che gli animali domestici siano trattati con appositi prodotti atti ad inibire l’attacco delle zecche a partire dalla stagione primaverile ed estiva. Se si dovesse individuare una zecca sul corpo dei un animale domestico o sul nostro corpo, la cosa principale è staccarla senza danneggiarla: e questo non per un riguardo al parassita, ma per evitare che essa rilasci all’interno del corpo cui è attaccata agenti patogeni che possono risultare pericolosi; è bene usare dell’alcool e una pinzetta per staccarla e poi eventualmente portarla in un laboratorio medico per farla esaminare. Per evitare tutto questo la cosa migliore sarebbe una disinfestazione ambientale mirata, anche solo preventiva. Bonificare le aree incolte, i giardini, è una pratica che dovrebbe essere usata in maniera costante e scadenzata in modo da evitare un’eventuale infestazione da zecche. Altra pratica da eseguire sempre, è la vaccinazione degli animali domestici contro le infezioni di questi parassiti.

Disinfestazione zecche: come procedere

La prima cosa da fare è procedere a disinfettare con appositi prodotti i luoghi ove si fermano gli animali e va fatto all’inizio della bella stagione e poi periodicamente. Si possono usare prodotti specifici non tralasciando alcuna fessura o crepa.  Fare in modo che la vegetazione nell’ambiente circostante l’abitazione sia sempre mantenuta: erba tagliata, cespugli ridotti, residui vegetali rimossi. Tutto questo può prevenire in maniera efficace un’eventuale infestazione da zecche. La prevenzione è oltremodo importante per la lotta a questi pericolosi parassiti. Anche la presenza di volatili può essere veicolo di infezione da zecche molli: in questo caso, dopo aver allontanato i volatili, procedere alla disinfezione delle aree. Il consiglio è quello di ricorrere a queste pratiche periodicamente e costantemente. Se invece dovesse esserci il sospetto, anche lontano, di un’infestazione da zecche già in atto, allora è molto meglio rivolgersi ad una ditta specializzata che risolva radicalmente il problema: da soli non si verrebbe a capo di nulla.

Per la giusta disinfestazione zecche, se non sai a chi rivolgerti, ti consigliamo di contattare i professionisti di Psa Snc esperti nel settore della sanificazione ambientale. Le zecche infatti sono alcuni degli animali più difficili da disinfestare. Si tratta di artropodi che fanno della vita parassitaria su mammiferi, uccelli e rettili, da cui traggono nutrimento (ovvero il sangue) pungendo e succhiando. Proprio il sangue è necessario per lo sviluppo della zecca in sé.

Possiamo distinguere questi due parassiti in ixodidi, ovvero le zecche a corpo duro, e in argasidi, cioè le zecche a corpo molle. La pericolosità di questi parassiti è che portano con sé virus, protozoi e batteri, che possono essere molto pericolosi per l’uomo oltre che per gli altri animali. Ecco perché è importante la disinfestazione delle zecche.

Questi parassiti cercano la sicurezza e la trovano spesso in luoghi nascosti all’interno di case. Si riparano spesso in crepe o fessure, oltre che tra gli steli d’erba del giardino.

Le zecche che si trovano su animali o persone richiedono una rimozione cauta e approfondita. Le zecche dovrebbero essere prese dietro alla testa da una pinzetta e tirate lentamente fuori dalla pelle dell’animale o della persona. Schiacciare la zecca può portare al rilascio di fluidi pericolosi. È importante che l’apparato boccale sia completamente rimosso dalla ferita. Le zone infette devono essere accuratamente lavate e disinfettate. E’ anche importante, se ci sono preoccupazioni mediche derivanti da una puntura di zecca, consultare immediatamente un medico, non bisogna scherzare con questi parassiti e con le malattie che portano, come quella di Lyme.

Richiedi subito un preventivo tramite il form sottostante per il nostro servizio di disinfestazione delle zecche!


Link Correlati :- Derattizzazioni, Allontanamento Volatili, Allontanamento Piccioni, Sanificazione Ambientale, Disinfestazione Blatte, Disinfestazione Zecche, Disinfestazione Zanzare, Disinfestazione Zanzara Tigre, Disinfestazione Vespe, Disinfestazione Ratti, Disinfestazione Formiche, Disinfestazione Topi, Disinfestazioni Cimici, Disinfestazioni Cimici da Letto, Disinfestazione Pesciolini D’argento, Disinfestazione Lepidotteri, Disinfestazione Coleotteri