PSA rende più sano l'ambiente in cui trascorri la maggior parte del tuo tempo

Disinfestazione Ratti

disinfestazione ratti

Disinfestazione Ratti

I ratti sono un problema per la sanità pubblica: danni alle scorte alimentari e patologie trasmissibili all’essere umano e agli animali domestici e/o da allevamento scaturite dalla loro presenza sono numerose.

I ratti sono dotati di una grande adattabilità ambientale per cui è possibile trovarli in strada come in locali sia pubblici che privati.La loro grande caratteristica di rapida riproduzione è andata aumentando anche per la diminuzione dei loro nemici naturali come i rapaci.

La disinfestazione dai ratti è quindi una necessità per la sanità pubblica e non va presa alla leggera, anche perché una proliferazione smodata altererebbe gli equilibri degli ambienti, con effetti disastrosi. La derattizzazione non è un intervento fine a se stesso; perché abbia gli effetti desiderati essa va integrata con il monitoraggio costante dell’ambiente in cui si è notata la proliferazione. Gli interventi in emergenza una tantum non servono a nulla, non garantiscono la durata nel tempo degli effetti positivi.

Disinfestazione ratti: come eseguirla correttamente

Il primo passo è l’accertamento della presenza di ratti; il ritrovamento di escrementi, tracce di rosicchiamento sono le prime cose da notare. In seguito si  cercheranno gli annidamenti per cercare di prevedere gli spostamenti e l’ampiezza dell’infestazione. In tal modo sarà possibile individuare i punti in cui intervenire.

Ovviamente il sopralluogo deve necessariamente includere le zone esterne, perché è certamente da lì che l’infestazione comincia. La ricerca di tracce è fondamentale anche dopo la derattizzazione per essere certi che  esse siano vecchie e non di nuovi passaggi. Quando l’infestazione è estesa anche gli odori sono molto pungenti. Inoltre è possibile notare rosicchiamenti di cavi e imballaggi, nonché sporco sulle pareti poiché questi roditori hanno la pelle unta. Le impronte sono utili per seguirne il percorso e arrivare così ai nidi che si trovano sempre in zone dove l’attività umana è più limitata. Il sopralluogo va esteso alle zone circostanti, specie se sono presenti discariche, zone di verde abbandonate o zone degradate. Tutti questi accorgimenti servono a bonificare correttamente l’ambiente, mantenendo un basso impatto ambientale. L’organizzazione, la scelta delle esche, il monitoraggio va eseguito da società specializzate come ad esempio la PSA snc, che da anni si occupa di sanificazione ambientale e derattizzazione.

Disinfestazione ratti: interventi

La disinfestazione ratti deve tener conto di molte problematiche, ambientali, sociali  e biologiche. La lotta ai ratti non può essere basata su un calendario specifico: non vi è un periodo dell’anno in cui più o meno possa insorgere un’infestazione, perciò il controllo deve essere continuo e metodico, perché non è possibile risolvere un problema di grandi dimensione solo con una bonifica iniziale. Gli interventi vanno studiati e pianificati, iniziando dalla prevenzione, per terminare con interventi periodici.

Molte le variabili che possono influenzare la buona riuscita della derattizzazione e tra queste la caratteristica degli animali a marcare le esche in modo tale che altri componenti della brigata non cadano nella stessa trappola. Inoltre è possibile che i ratti sviluppino una vera e propria resistenza alle sostanze topicide usate.  L’opera di disinfestazione ratti, inoltre deve tener conto che essa si svolge in zone in cui l’uomo vive e non deve recar danno a quest’ultimo. I tecnici che operano devono attenersi a fondamentali regole legislative, e a protocolli di protezione ( 81/2008 e s.m.i.). Lavorare in zone popolate rende le operazioni oltremodo difficili senza contare che vi sono ambienti che non possono essere trattati affatto. Insomma la lotta ai ratti non è cosa semplice e non sempre i fondi stanziati sono sufficienti. Logistica, economia dell’intervento, uso di tecnologie e prodotti adeguati sono la base per un buon lavoro di bonifica. Ecco perché la professionalità in questi casi è d’obbligo: l’esperienza e la capacità degli operatori sono la base necessarie perché una derattizzazione funzioni davvero. Il protocollo di lavoro deve avere come obiettivo profilassi e prevenzione con la capacità di intervenire immediatamente in caso di emergenza e di continuare a monitorare l’ambiente a bonifica terminata. Tutte caratteristiche queste che troviamo in ditte esperte come la PSA snc.

Per la disinfestazione dei ratti rivolgiti agli esperti di Psa Snc per risolvere il problema. I ratti mangiano e contaminano le proprietà alimentari, fanno danni andando a rosicchiare e scavare, diffondono malattie che colpiscono persone e animali domestici. Per questo motivo la disinfestazione ratti è importante e rivolgersi a professionisti a PSA SNC è la scelta giusta da fare.
Le trappole per topi sono un metodo non tossico efficace di controllo dei ratti. Ci sono 3 tipi di trappole per topi comunemente usate per il controllo dei roditori: trappole meccaniche, collanti ed elettroniche. Le trappole meccaniche sono una rapida soluzione al problema del controllo dei roditore e possono essere utilizzate più volte. Un vantaggio delle trappole è la capacità di “recuperare” il ratto per confermare la sua eliminazione. La tecnica della cattura e del collante è la più efficace e un buon piazzamento della trappola in aree di alta attività dei roditori è importante.

Le trappole elettroniche ad ultrasuoni sono un metodo efficace per controllare i ratti. Le onde sonore emettono un suono, udibili solo dai roditori, che gli impediscono di avvicinarsi a determinate zone. Per un’ulteriore efficacia, il picco più forte del suono riproduce l’urlo di un roditore maschio dominante. I roditori sono molto territoriali e lotteranno costantemente per stabilire una posizione dominante. Il suono di un roditore dominante andrà a scoraggiare gli altri dall’abitare un territorio. (attenzione, le frequenze ultrasoniche non viaggiano tra le pareti, quindi per il controllo più efficace gli ultrasuoni devono essere messi in stanze multiple).

Come liberarsi dei ratti è naturalmente un grosso problema per tutto l’anno per milioni di residenti sfortunati. Le trappole tradizionali del ratto anche se efficace, a volte è pericoloso quando sono presenti in casa bambini e animali domestici. Se la vostra casa è stata infestata da ratti, allora è il momento di prendere misure immediate per scacciarli.

Questi sono i metodi rapidi per prevenire l’invasione di ratti:

Deterrente menta piperita ratti è una tecnica antica che agisce come un meraviglioso repellente per ratti. Ratti e topi sono sensibili verso l’odore di olio di menta piperita. Immergere alcune palline di cotone in olio di menta piperita e diffonderli sul luogo in cui i ratti sono più propensi a visitare. È inoltre possibile mantenere le palle menta imbevuta all’interno del vostro guardaroba.

Si può anche preparare un impasto unendo foglie di menta piperita con olio di menta piperita, pepe di cayenna, e chiodi di garofano. Schiacciare le foglie e chiodi di garofano e aggiungerli nell’olio. Conservare il composto in una vasta bottiglia bocca o una ciotola e metterlo negli angoli della vostra casa. In pochi giorni si noterà che la vostra casa è libera da ratti.

I ratti non possono tollerare l’odore di ammoniaca. E quindi, è possibile utilizzarlo come un repellente. Riempire una o due bottiglie con ammoniaca e posizionare le bottiglie in quei luoghi più visitati dai ratti. Liberamente tappare le bottiglie con tappi di plastica in modo che si aprirà immediatamente, mentre i ratti cercano di entrare in possesso di esso. Prendere le precauzioni necessarie durante la manipolazione del ammoniaca.

Mentre l’acquisto di una trappola per topi si dovrebbe garantirne l’efficacia. Posizionarlo su luoghi che non sono in prossimità dei vostri animali domestici. Dopo che i ratti sono stati uccisi è possibile noleggiare un professionista per rimuoverli da casa tua.

Con l’avvento della tecnologia, dispositivi ad ultrasuoni sono stati inventati e che è un ottimo modo per sbarazzarsi di ratti. I dispositivi emettono suoni ultrasuoni che sono abbastanza fastidioso per i roditori. I suoni saranno impercettibile per voi, ma che ne risulterà immenso disturbo agli ratti e altri roditori presenti nella vostra casa. Si può semplicemente collegare il dispositivo alla presa elettrica e accendere la macchina per produrre l’effetto. Il rumore penetrerà i soffitti e le pareti causando irritazioni a loro. In questo modo essi saranno costretti a lasciare la vostra casa.

La naftalina è disponibile nei negozi di alimentari e grandi magazzini anche. Anche se non è efficace come veleni per tenere lontano i ratti ad invadere il vostro guardaroba, auto, magazzini, frigoriferi, ecc Acquistare un pacchetto di naftalina e diffonderli sui posti necessari. Le forti torte igienici profumati sono anche efficaci nel respingere ratti.

Si dice che i ratti odino l’odore e il sapore di pepe di cayenna, menta piperita, citronella, chiodi di garofano e … Tutto quello che dovete fare è bagnare leggermente un paio di palline di cotone in uno di questi oli e lasciare i batuffoli di cotone in luoghi dove sei ha avuto problemi con i ratti.

Se desiderate ricevere maggiori informazioni sul nostro servizio di disinfestazione dei ratti non esitate a contattarci!


Link Correlati :- Derattizzazioni, Allontanamento Volatili, Allontanamento Piccioni, Sanificazione Ambientale, Disinfestazione Blatte, Disinfestazione Zecche, Disinfestazione Zanzare, Disinfestazione Zanzara Tigre, Disinfestazione Vespe, Disinfestazione Ratti, Disinfestazione Formiche, Disinfestazione Topi, Disinfestazioni Cimici, Disinfestazioni Cimici da Letto, Disinfestazione Pesciolini D’argento, Disinfestazione Lepidotteri, Disinfestazione Coleotteri